MISURE DI SICUREZZA COVID-19

Tutte le misure adottate per il contrasto e il contenimento del Codiv-19: dalle visite in struttura agli ingressi di nuovi ospiti

Le Rsa nascono come strutture assistenziali e non erano assolutamente preparate a gestire una situazione di questo tipo. E’ stato quindi difficile fronteggiare un Virus sconosciuto che ha colto impreparati gli ospedali stessi a livello nazionale. Ci siamo trovati a combattere una guerra senza le armi per poterlo fare e con il compito più difficile, quello di proteggere la categoria più a rischio di questa emergenza, dovendo fare spesso il tutto senza linee guida chiare. Abbiamo dovuto reinventarci in brevissimo tempo per rispondere alle difficoltà.

MISURE PER IL CONTRASTO ED IL CONTENIMENTO SULL’INTERO TERRITORIO NAZIONALE DEL DIFFONDERSI DEL VIRUS COVID-19

Ultimo aggiornamento: DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 04/03/2020

Con la presente siamo ad informarvi che – in considerazione della fragilità degli Ospiti assistiti nelle nostre strutture e nell’ottica della loro stessa tutela – il nostro Gruppo si è prontamente attivato per recepire e rendere operative tutte le indicazioni ricevute ai sensi e per effetto del Decreto Legge n.6 del 23 febbraio 2020 e delle successive Ordinanze del Ministero della Salute e delle direttive emesse dalle Regioni.

Successivamente, ai sensi e per effetto del DPCM 04/03/2020 e delle ulteriori restrizioni ivi previste, Il Gruppo ha applicato tutti i provvedimenti restrittivi richiesti per gli accessi di parenti e visitatori.

Nell’ottica di una comunicazione chiara e trasparente sul tema, condividiamo anche su questo canale le indicazioni già diffuse a familiari e visitatori, relativamente ad alcuni comportamenti attivati nelle nostre strutture per le visite a tutela dei nostri Ospiti.

Visite consentite 

  • l’accesso di parenti e è limitata ai soli casi indicati dalla Direzione Sanitaria della struttura, che è tenuta ad adottare le misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezioni ( come disposto da art.1 comma  DPCM 04/03/); si prega ad ogni modo di limitare il più possibile le richieste di accesso alla Struttura e di presentarsi unicamente previa approvazione del Direttore Sanitario/Medico di Struttura e solo negli orari di apertura degli uffici; in assenza di Referente Medico in Struttura, previa approvazione della Direzione di Struttura.

Norme comportamentali per le visite consentite

  • l’accesso in struttura è consentito solo previo lavaggio accurato delle mani con apposita soluzione idroalcolica messa a disposizione all’ingresso della struttura, sia in entrata che in uscita post visita;
  • l’accesso è limitato ad un solo familiare al giorno per Ospite in Struttura;
  • ogni visita deve durare al massimo 30 minuti e tenersi esclusivamente neglispazi preposti ad hoc dalla Direzione di Struttura per gli incontri con i familiari.

Importante: tutti gli accessi dovranno necessariamente essere registrati, tramite la compilazione di un registro funzionale al monitoraggio da parte della Direzione di Struttura; essere tempestivi nelle informative ai servizi di sanità pubblica territorialmente competenti, in caso di ipotesi di contagio, è infatti fondamentale per la corretta presa in carico delle situazioni di rischio.

Divieti di visita

  • L’accesso non è consentito ai visitatori che manifestino sintomi parainfluenzali e comunque virosi in atto;
  • L’accesso non è consentito ai visitatori che abbiano avuto, negli ultimi 14 gg, contatti con persone per cui sia stato disposto l’isolamento o che siano risultate positive al test per il CoronaVirus;
  • L’accesso non è consentito ai visitatori provenienti dai Comuni sottoposti a quarantena e dalle “zone rosse”.

Gestione del rischio e norme igienico-sanitarie

Rimangono validi i Protocolli di Istruzione Operativa (misure igenico-sanitarie) già in uso per gli accessi in struttura, in recepimento di quanto disposto ufficialmente dal Ministero della Salute.

Si ricorda infatti che il Gruppo – già nel mese di febbraio – ha provveduto tempestivamente a prevedere e diffondere internamente protocolli di prevenzione/monitoraggio e istruzioni operative destinati a Personale e Fornitori – oltre che ai Visitatori – nell’ottica di fornire le linee guida nella gestione di questa problematica a tutte le parti coinvolte, e garantire cosi la massima collaborazione nel rispetto, ricezione e applicazione  delle direttive emesse dal Ministero della Salute, a tutela dei nostri Ospiti.

Attività ricreative

Le attività all’interno delle nostre strutture proseguiranno il più possibile secondo programmazione consueta, allo scopo di garantire una quotidianità serena e protetta ai nostri ospiti. Tuttavia, in conformità con quanto indicato dalle Direttive emesse, sono sospesi eventi e feste organizzate dallo staff di animazione che prevedono situazioni di potenziale contagio, come iniziative che prevedono la partecipazione di persone provenienti dall’esterno, le gite all’esterno della struttura, le celebrazioni religiose e le attività in gruppi particolarmente numerosi.

Importante: norme, indicazioni, restrizioni sopra indicate possono variare nel tempo in coerenza con le indicazioni delle Autorità ed essere oggetto di diversa applicazione a seconda della Regione; per un quadro aggiornato è quindi necessario far riferimento all’Ordinanza Regionale specifica della struttura d’interesse, che troverete anche esposta nella bacheca Avvisi delle nostre Residenze.

Il nostro impegno

La tutela dei nostri Ospiti è ovviamente il nostro primo pensiero: ogni e qualunque decisione è presa nell’interesse totale delle complessive condizioni cliniche di chi è accudito da Noi. Per tale motivo, confermiamo che il Gruppo sta adottando tutte le misure di prevenzione per la diffusione delle infezioni per via respiratoria nonché la rigorosa applicazione delle indicazioni per la sanificazione e disinfezione degli ambienti previste dalle circolari ministeriali.

Siamo consapevoli che le norme di comportamento richieste e soprattutto le restrizioni alle visite possano essere difficili da accettare, ma ci teniamo a sottolineare che tutte le misure  adottate dalle singole Strutture/reparti, sono e saranno assunte con il solo ed unico scopo di tutelare i nostri Ospiti che per le condizioni cliniche generali sono da considerarsi più fragili e a rischio di contagio COVID-19.

In questo momento delicato, l’allarmismo è improduttivo ma l’informazione la collaborazione sono necessarie per favorire il rispetto della sicurezza dei nostri Ospiti, Utenti e Dipendenti.

Si coglie quindi l’occasione per ringraziare anticipatamente per la collaborazione, comprensione e rispetto di quanto disposto. Il personale della struttura rimane a disposizione telefonicamente e personalmente per fornire tutte le informazioni in merito a chi ne avesse necessità.

Gruppo Pianeta Anziani

********

Strumenti utili

Scarica la nostra guida sulle Norme di Prevenzione COVID-19 che raccoglie le misure di sicurezza adottate nelle nostre strutture, alcuni dati ufficiali sul virus diffusi dagli organi competenti e precauzioni utili da applicare a tutela di se stessi e degli anziani.

Ad uso di tutti rendiamo disponibile anche qui l’opuscolo informativo diffuso dal Ministero della Salute circa le buone norme di comportamento da osservare per prevenire il CoronaVirus.

CONSULTA L’OPUSCOLO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Hai domande specifiche sulla gestione dell’emergenza?

Consulta la sezione FAQ Covid-19Contattaci