Una lettera dal profondo del cuore

Domenica 25 luglio 2021, è stata indetta la Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani. Una scelta voluta da Papa Francesco in occasione dell’Angelus tenuto lo scorso 31 gennaio, nel ricordo di coloro che custodiscono e tramandano la vita e la fede.

Proprio in questa particolare giornata dedicata a coloro i quali dedichiamo quotidianamente le nostre cure e le nostre attenzioni abbiamo ricevuto una lettera dal profondo del cuore, da parte della Sig.ra Pina e del Sig. Claudio che hanno ringraziato il personale di Rsa Donatello per la cura e l’attenzione rivolte nei confronti di un loro caro all’interno della Residenza.

La riportiamo qui di seguito, perché crediamo che la condivisione delle parole sia oggi più che mai vettore di serenità, amore e gioia per tutti coloro che vivono la fragilità degli Anziani, le loro difficoltà, ma anche il loro coraggio, la loro forza ed i loro sorrisi.

In occasione dei Santi Gioacchino ed Anna, nonni di Gesù Bambino la nostra Struttura ha celebrato la SS. Messa per i nostri Ospiti. Un appuntamento, nel giorno successivo alla Giornata Mondiale, al quale ha partecipato il nuovo Parroco di Bonea, Don Giancarlo D’Ambrosio accompagnato da un nostro OSS, che ha distribuito la Comunione nel rispetto delle normative anti-Covid.

Un momento solenne che come sempre dimostra la vicinanza da parte delle istituzioni del territorio, oggi presenti nella figura di Don Giancarlo che ci ha accompagnato nella preghiera.

Scopri l'Opuscolo dedicato alla Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani